Android ci stuzzica coi gesti

Questi due video ci fanno capire cosa ci riserva l’android di bigG in quanto ad usabilità

Certo bisognerà vedere come si comporteranno i dispositivi reali rispetto ad all’emulatore e soppratutto come reagiranno alle nostre dita unte di nutella 🙂

Via Downloadblog

Annunci

Google App Engine

Per chi è stato su marte segnalo l’ultima trovata di google, che apre lo scontro per il dominio del cloud computing con Amazon.

Peccato che per ora l’unico linguaggio supportato sia python.

Inquietante

Maka-maka un corno, google frega tutti

Dopo essere stato offline qualche giorno causa influenza oggi mi sono ricollegato scoprendo che come al solito BigG ha fragato tutti sfoderando l’asso dalla manica.
Il fantomatico maka-maka che doveva essere l’anti Facebook è molto di più, infatti google ha rilasciato un insieme di api integrabili in qualsiasi  socialnetwork che permettono di creare applicazioni e gadget del tutto simili a quelle del conccorrente.
I vantaggi della soluzione di google sembrano essere la portabilita multi network,  l’uso di linguaggi standard come javascript e html e non di murkup proprietari inoltre le applicazioni create potranno essere ospitate sui server di google con un ovvio vantaggio per i piccoli sviluppatori che non possono munirsi di server propri.

Secondo me le carte in tavola per una piccola rivoluzione ci sono tutte.

evitare errori dovuti alla versione quando si usano le googlemaps

Questa mattina mi sono trovato un paio di pagine conteneti google maps, che avevo fatto tempo fa, completmente inutilizzabili.
Dopo una breve analisi mi sono accorto che il problema era dovuto all’aver sviluppato le pagine per una precisa versione delle api (per l’esattezza la 2.46) includendo direttamente lo script e facendo la classica chiamata :

<script src="http://maps.google.com/maps?file=api&amp;v=2&amp;key=abcdefg"
type="text/javascript"></script>

prima di tale inclusione, invertendo le due cose tutto si è risolto.
Un altra soluzione possibile sarebbe stata di specificare la versione usata delle api nella variabile v sostituendo v=2 con v=2.46.

Street View

Non so voi ma io sono discretamente impressionato dal nuovo servizio che google ha estratto dal cilindro. Dato che una delle città che è possibile visitare è Las Vegas e ci sono andato in viaggio di nozze non potevo esimermi da cercare il mio albergo : Street View Seguendo il link potete aprire la pagina corrispondente, la cosa veramente sbalorditiva è che se seguite la freccia verso sinistra potete entrare fin quasi nell’atrio dell’albergo. Facendo qualche ricerca ho scoperto che qualcuno aveva già previsto la cosa.

 

Technorati tags: ,

Chi ti linka? chiedilo a google

Dal blog di html.it ho scoperto che ora tramite gli strumenti per webmaster di google è possibile scoprire tutti i link che puntano al nostro sito uno strumento che a mio avviso può risultare molto utile per migliorarne l’indicizzazione.

Questo e altri strumenti sono disponibili qui, per usarli occorre però un account google.